La Digestione Comincia in Bocca? Scopriamo se è vero!

Sei abituato a passare col semaforo rosso in bicicletta, all’ora di punta?

Comincia ad Usare Bene il mio Consiglio

e potrai superare l’incrocio in sicurezza

 

Ciao e bentornato al mio blog sulla Medicina Naturale!

Oggi voglio affrontare un argomento importante per la salute: la masticazione del cibo

Parlo di diversi problemi che, a catena, possono accadere nel passaggio di quello che si mangia, che diventa il cosiddetto bolo alimentare, fino al punto cruciale che è il primo intestino, dove avviene la scelta tra quello che può restare nell’organismo è quello che invece deve essere eliminato

In un articolo precedente ho detto che è molto importante parlare di come è fatto l’organismo in modo semplice, nei limiti del possibile, senza troppi termini tecnici

In questo, cercherò di chiarire in particolare com’è il sistema della digestione e della trasformazione di quello che mangiamo in energia e in sostanze utili per l’organismo

Ma già qui rischio di dare per scontato la prima cosa, cioè che tu sappia con certezza perché mangiamo e dove va a finire il cibo

Noi mangiamo essenzialmente per vivere

Questa cosa banalissima che ho detto (mangiare per vivere) in poche parole vuol dire che quello che mangiamo dà l’energia alle nostre cellule, che sono oltre 60000 miliardi, e ci consegna tutti i giorni un pezzettino di ricambio per la nostra macchina, che è appunto il corpo, che deve sostituire automaticamente un pezzettino, ormai rovinato

Hai presente la tua automobile?

Di cosa ha bisogno per funzionare bene?

  • della benzina, che sarebbe l’energia che il cibo dà al corpo,
  • dell’olio per lubrificare i componenti meccanici, compito svolto da alcune sostanze che mangiamo,
  • di una manutenzione costante, per impedire il consumo di alcuni pezzi, che quando sono rotti devono comunque essere sostituiti (terzo ruolo importante del cibo)

Eh sì, il nostro organismo è proprio una macchina che trasforma il cibo in benzina, in olio lubrificante e in pezzi di ricambio

Non voglio essere troppo semplice, ma per farmi capire è meglio così

A questo punto fai un respiro profondo e concentrati…ora devi chiederti:

  • quando veramente sto bene?
  • quando veramente sono contento della mia auto?
  • quando è pulita ed è stata appena lavata?
  • quando ha appena fatto il tagliando?
  • quando insomma il meccanico, l’elettrauto, il carrozziere ti hanno detto che è tutto a posto?

Quindi il motore va bene, la carrozzeria regge, eccetera

Ti senti veramente contento di aver speso i soldi per un’automobile tenuta bene

Ora, io non so quanto tempo è che TU non ti senti veramente bene, che hai l’energia massima per raggiungere il tuo obiettivo, ma credimi che se vuoi raggiungerlo e alzare sempre di più l’asticella devi avere un corpo mantenuto come mantieni l’automobile

Ed è chiaro che quello che ti influenza di più è quello che mangi e come mangi

Guarda, io lo so che forse tu non sai nemmeno cosa mangi e perché mangi

Allora molto probabilmente non sei contento del tuo peso, non sei contento del tuo colesterolo, non sei contento di avere sempre sonno

Ti addormenti dopo pranzo e la sera sul divano, non hai la forza di fare attività fisica e vieni da me in farmacia e mi dici: “Mi viene il fiatone dopo 5 minuti che cammino” e io ti dico “Ma se non cominci a camminare gradualmente il fiatone ti verrà sempre di più perché il peso aumenta!”

Insomma, si instaura un meccanismo tipo ruota del criceto: corri, corri, corri ma sei sempre lì!

E come ti ho già detto in un altro articolo, io credo che la responsabilità di questo sia da dividere tra chi non ti ha mai insegnato cosa dovevi fare fin da piccolo, per non ritrovarti in questa condizione (il sistema medico/farmaceutico ufficiale) e la tua volontà, perché ti fa una grande fatica cambiare le tue abitudini

Ci sono sempre molti estratti di piante che possiamo consigliarti, ma possono essere solo un aiuto

Quindi ho detto che ti voglio parlare dell’importanza della masticazione

Per masticare bene occorre prima di tutto avere una bocca sana

Tutti i giorni infatti si scoprono patologie legate alla masticazione e di conseguenza alla salute del cavo orale, della bocca

Non hai capito ancora cosa voglio dirti?

Voglio dirti che almeno su questa cosa qui devi concentrarti ed evitare di avere una bocca malata, cioè devi per forza avere una bocca sana

Oggi hai tutte le armi a disposizione fin da piccolo per far sì che la tua bocca e i tuoi denti nascano e si mantengano nel tempo e in salute

Però è chiaro che se tu vai dal dentista o dall’igienista dentale una volta ogni 6 anni e aspetti di stare male è molto facile che tu debba pagare uno stonfo di soldi (come si dice in Toscana) e mettere solo toppe, perché è troppo tardi

Ma se tu cominci con regolarità a controllarti la bocca un paio di volte l’anno, a farti un’igiene fatta bene come se fosse la tua automobile, che devi controllare e a cui devi cambiare l’olio, ti dico che già fare una cosa del genere cambia la vita, da così a così

Lo sai per esempio che tanti studi collegano l’infiammazione cronica delle gengive a seri problemi cardiaci?

Lo sai che ho parlato da poco con un’igienista che mi ha raccontato di un suo paziente di 30 anni che ha avuto un endocardite e lei da anni gli raccomandava di smettere di fumare, di mangiare meglio, di fare un controllo ogni 6 mesi?

Bene, lo so che mi puoi dire:”Eh sì, ma magari gli succedeva lo stesso!”

Certo che la genetica è la base del nostro essere, della nostra situazione fisica, della nostra salute, per cui non sapremo mai probabilmente se una cosa deve succedere in ogni caso per genetica o solo perché viene continuamente stimolata

Sicuramente, se tu hai dei geni ereditari nel DNA che portano allo sviluppo di certe patologie ma NON li stimoli con continuità, secondo le conoscenze attuali, hai molte meno probabilità che queste cose brutte vengano fuori!

Quindi, nel caso in cui tu voglia passare in bicicletta col semaforo rosso ad un incrocio in pieno centro, fai pure… può darsi che ti vada bene per tutta la vita, ma può anche darsi che dopo 3-4 volte che tu passi col rosso in un incrocio trafficato, qualcuno ti becchi proprio in pieno!

E allora non puoi dare la colpa al fatto che c’era il rosso, oppure alle altre automobili!

Devi dare la colpa a te stesso, che sei voluto passare per forza tutti i giorni col rosso, in bicicletta.

Cioè, hai voluto per forza comportarti da coglione… ma, io sarei lo stesso felice se la tua fosse stata una scelta consapevole, perché anche se conosci le cose come stanno, la tua filosofia di vita è “meglio un uovo oggi che una gallina domani”…ma quasi sempre purtroppo non è così e dopo vieni a lamentarti!

E quindi, riguardo alla genetica hai avuto un comportamento nella tua vita che ti ha portato a tirare fuori il peggio del tuo DNA

E’ un concetto complesso e forse difficile, ma è banale se tu ci pensi: basta scegliere come comportarsi in base a quello che conosci

E paradossalmente, noi sappiamo che in auto col semaforo rosso dobbiamo fermarci (secondo la scuola guida), ma ancora non ci viene spiegato bene in che modo dobbiamo mangiare per evitare le malattie (proseguendo con la similitudine, dal mondo scientifico non ci viene acceso obbligatoriamente il semaforo, alcuni giorni si, altri no)…

Adesso ti lascio riflettere un po’… intanto, se vuoi approfondire la cosa…

SCARICA QUESTO CONTENUTO CHE HO PREPARATO PER TE!

Esperto in Alimentazione naturale e dello sport, esperto in Fitoterapia e Medicina Naturale, esperto in Omeopatia Classica

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Site Footer